Dott. Alberto Castello
Dott. Alberto Castello

Disturbi d’ansia: Ossessioni compulsioni

Disturbo ossessivo
Si manifesta con pensieri intrusivi che possono consistere in parole, frasi o immagini; questi si introducono prepotentemente nella mente e seppur la persona a volte cerca di combatterli, essi si fanno più forti e presenti. Chi soffre del disturbo ossessivo viene distratto dalle normali attività quotidiane, e il loro svolgersi ne viene ostacolato. Alcune volte il disturbo è talmente pregnante che la persona rimane all’interno di questo vortice di pensieri.

Dubbio patologico
Come per il disturbo ossessivo, siamo in presenza di una serie infinita di dubbi/domande. La persona inizia col dare risposta ai primi dubbi, generando così un circolo vizioso senza fine perché,  ad ogni riposta segue un ulteriore domanda, creata proprio dalla risposta precedente. Si susseguono così domande e tentativi di risposta a domande senza risposte. La persona viene quindi via via, imbrigliata dalla sua stessa logica, come se prendo una porta ne troviamo un’altra, aperta quest’ultima ne troviamo un’altra ancora, una serie infinita di porte.