Dott. Alberto Castello
Dott. Alberto Castello

Psicologia dello sport: Introduzione

L’atleta impegnato nella sua performance sportiva si trova ad affrontare diversi ostacoli che possono determinare l’esito della sua prestazione. Le scienze dello sport, ed in particolare la psicologia, può fornire diversi strumenti che permettono allo sportivo di superare queste difficoltà.

La necessità di un aiuto che affianchi ed integri la preparazione fisica, è diventata negli ultimi anni un bisogno dell’atleta. La mente viene considerata sempre di più come un elemento importante nella prestazione sportiva. Educare separatamente fisico e psichico è l’errore di quanti, partendo da una visione cartesiana dell’uomo, hanno privilegiato lo sviluppo di uno rispetto all’altro.

La psicologia dello sport infatti, si è evoluta dando non solo intervento di sostegno psicoterapeutico, ma diventando strumento per l’allenamento mentale (mental training). Oggi è una possibilità in più da sfruttare per migliorare il comportamento agonistico. L’intervento psicologico tende allo sviluppo e alla valorizzazione delle potenzialità dei singoli e della squadra in modo da raggiungere lo stato psicofisico ideale prima di un appuntamento importante.

Molti atleti di alto livello seguono, infatti, programmi di allenamento mentale. Ad esempio Cassius Clay, diventato poi Muhammad Ali, è stato uno dei primi a coltivare mente e forza pensando che in questo modo sarebbe diventato il più forte, poi dimostrato ampiamente.